Cure Dentali in anestesia totale sono sicure per il paziente?

da | Nov 27, 2023 | Anestesia Totale

Una domanda che spesso mi fanno i pazienti e soprattutto i familiari dei pazienti, che devono essere sottoposti a cure dentali con anestesia totale, è la seguente:

– “L’anestesia totale è una procedura sicura?

La sicurezza del paziente prima di tutto…

Facciamo un poco di chiarezza…

Ogni atto medico comporta in sé un minimo rischio di una qualsiasi complicazione.

Ogni farmaco può avere delle interazioni e effetti indesiderati, che vanno considerati.

È indubbio però che la scoperta del primo farmaco anestetico ormai quasi 180 anni fà da parte del Dentista statunitense William T.G. Morton (Risorsa di Approfondimento: https://it.wikipedia.org/wiki/William_Green_Morton) è stata una delle scoperte più importanti nella storia della Medicina!

Cure Dentali CON Anestesia Totale

Parla con un assistente personale al quale fare tutte le domande che vuoi…

Ogni paziente che vuole sottoporsi a un intervento dentistico con anestesia totale deve essere clinicamente idoneo e effettuare obbligatoriamente i seguenti esami pre-ricovero di base:

  • visita cardiologica
  • ECG
  • analisi del sangue

Tali esami verrano analizzati attentamente dallo Specialista in Anestesista e Rianimazione, che eventualmente potrà integrarli con ulteriori esami diagnostici.

Fondamentale è anche valutare le eventuali patologie croniche del paziente e l’anamnesi farmacologica.

A questo punto l’Anestesista stabilirà il rischio anestesiologico del paziente secondo la classificazione ASA (American Society of Anesthesiologists):

  • ASA 1: paziente sano
  • ASA 2: paziente con malattia lieve senza limitazioni funzionali
  • ASA 3: paziente non malattia grave con modica limitazione

Non è possibile eseguire alcuna procedura di anestesia totale nello studio dentistico:

  • la struttura non è autorizzata
  • la prestazione e i farmaci sono vietati nello studio dentistico
  • il dentista non può svolgere la prestazione
  • l’anestesista non può operare nello studio dentistico

Le procedure di anestesia totale possono essere effettuate solo in strutture sanitarie protette:

  • centri per la chirurgia ambulatoriale
  • casa di cura (cliniche)

I pazienti ASA 1 e ASA 2 possono essere operati in sedazione endovenosa profonda in respiro spontaneo nella sala operatoria di un centro per la chirurgia ambulatoriale.

I pazienti ASA 3 possono essere operati sia in sedazione endovenosa profonda che in anestesia generale solo nella sala operatoria di una casa di cura.

Da considerare che l’obesità è una malattia che fa classificare il paziente come ASA 3! Quindi è molto importante verificare il BMI (Body Mass Index).

Dove ricevere le cure dentali in piena sicurezza?

La casa di cura è una struttura protetta più sicura dal punto di vista dei requisiti organizzativi e tecnologici rispetto a un centro per la chirurgia ambulatoriale e quindi i pazienti con un rischio anestesiologico più elevato devono essere operati esclusivamente in tale ambiente.

Alcune case di cura hanno il reparto di terapia intensiva (di solito con 2 o più letti). I centri di chirurgia ambulatoriale non hanno tale reparto.

Nei centri di chirurgia ambulatoriale non è possibile trascorrere una notte ricoverati, mentre nelle case di cura si (ricovero ordinario).

In caso di ricovero ordinario il paziente passa la notte in casa di cura sotto controllo medico con la gestione del dolore acuto e la somministrazione di farmaci da parte del personale infermieristico con infusione tramite pompe elastomeriche (elastomeri). Alla Casa di Cura La Madonnina a Milano i medici di guardia la notte sono tutti Anestesisti e Rianimatori.

Non tutte le strutture sanitarie protette sono autorizzate per operare e ricoverare i bambini, soprattutto sotto una certa età.

Quali farmaci anestetici si utilizzano per la sedazione del paziente?

I seguenti farmaci ospedalieri (fascia H):

  • benzodiazepine (Midazolam)
  • ipnotici (Propofol)
  • morfinici (Fentanil)
  • ecc…

Il fatto di operare per via endovenosa con l’Anestesista accanto e il monitoraggio continuo dei parametri vitali del paziente ha il vantaggio di poter somministrare prontamente e efficacemente per via parenterale altri farmaci oltre quelli anestetici in alcune situazioni critiche intra-operatorie:

  • farmaci anti-ipertensivi (diuretici)
  • atropina in caso di bradicardia
  • farmaci in caso di allergie
  • ecc.

In caso di emergenza durante una sedazione endovenosa profonda l’Anestesista può prontamente intubare il paziente e eseguire una ventilazione assistita meccanicamente in qualsiasi ambiente protetto.

L’Équipe Gallottini & Partners quando è possibile opera in sedazione endovenosa profonda in respiro spontaneo, che è una tecnica minimamente invasiva, che non prevede l’uso del tubo in gola e dà minori fastidi post-operatori.

Perché l’anestesia totale è una situazione che merita una particolare attenzione?

Perché addormentando il paziente:

  • vengono ridotti i riflessi protettivi delle vie aeree
  • può essere compromessa la funzione respiratoria

Fondamentale è indagare nella storia clinica del paziente:

  • fumo di sigaretta
  • broncopneumatia cronica ostruttiva (BPCO)
  • sindrome delle apnee ostruttive nel sonno (OSAS)

Molto importante è essere a digiuno completo da almeno 3 ore prima dell’intervento (cibo solidi e acqua): i farmaci anestetici potrebbero infatti indurre il vomito durante l’operazione e il paziente potrebbe inalare involontariamente nei polmoni il contenuto gastrico con una grave polmonite ab ingestis!

Ritorniamo quindi alla domanda iniziale: – L’anestesia totale è una procedura sicura?

La risposta è sì, se:

  • l’Anestesista, dopo aver valutato la storia clinica e gli esami pre-ricovero del paziente, non rileva contro-indicazioni assolute
  • l’intervento si esegue in una struttura sanitaria protetta (è vietato nello studio dentistico)

Aggiungerei poi alcuni fattori determinanti perché come sempre “uno qualsiasi non vale uno”:

  • l’Anestesista deve essere esperto nel settore testa-collo e soprattutto in età pediatrica se si operano bambini
  • l’Équipe odontoiatrica deve essere esperta e di alta specializzazione in odontoiatria di sala operatoria
  • la struttura sanitaria protetta deve essere di alto livello e rispettare perfettamente le norme di sicurezza

La competenza professionale in questo campo è strettamente correlata con:

  • conoscenze specifiche
  • esperienza dei professionisti
  • abilità tecnica
  • livello di coordinamento dell’équipe odontoiatrica

Quale è la contro-indicazione “non clinica” maggiore alle cure dentali con anestesia totale?

Purtroppo il fattore economico…

Quanto costano le cure dentali in anestesia totale e sala operatoria?

Vediamo ora di capire perché il costo può sembrare alto…

Curare i denti con l’anestesia totale costa di più perché oltre al Dentista si hanno i seguenti costi:

  • Esami pre-ricovero
  • Anestesista
  • Struttura sanitaria protetta (uso della sala operatoria, materiali e farmaci di sala operatoria e eventuale ricovero ordinario)

Inoltre il Dentista deve avere un’Équipe composta da almeno 3/4 collaboratori in sala operatoria (secondo operatore, strumentista, infermieri e ASO di sala) oltre all’Anestesista.

La protezione e la sicurezza hanno un costo maggiore, ma sono imprenscindibili!

Alcuni dentisti operano con l’Anestesista nel proprio studio dentistico: è una situazione assolutamente da evitare sia per i professionisti sia soprattutto per i pazienti.

Sicuramente i Dentisti che decidono di operare i propri pazienti in ambienti protetti e sicuri avranno più pazienti che non potranno permettersi le cure dentali con anestesia totale e che non potranno accettare i preventivi, ma non si può correre alcun rischio solo in nome del fattore economico. La salute del paziente vale più di ogni altra cosa.

I pazienti che non possono permettersi tali cure nelle strutture private hanno il diritto di potersi rivolgersi alle strutture sanitarie pubbliche.

Se hai il bisogno di sottoporti a cure dentali con anestesia totale non esitare a contattare Gallottini & Partners a Roma e Milano!

06 - Estrazione

Ho bisogno di estrarre uno o più denti senza dolore...

Vorrei essere contattato...

Clicca qui per leggere l'informativa sulla privacy...

11 - Prenota Visita

Compila il modulo essere ricontattato

 

Clicca qui per leggere l'informativa sulla privacy...

Questo si chiuderà in 0 secondi