Tecnologie Innovative

I vantaggi della nostra Digital Dentistry per un Workflow digitale

L’odontoiatria ha compiuto passi da gigante negli ultimi decenni, grazie all’unione vincente tra tecnologia e ricerca scientifica.

La rivoluzione digitale apre la strada verso il “paziente virtuale” e quindi alla possibilità di rappresentare tutti i tessuti del paziente (osso, denti, gengive, viso) in un unico modello 3D, sul quale è possibile eseguire una serie di progettazioni di natura chirurgica, protesica e ortodontica.

Questo nuovo approccio a supporto dei trattamenti offre quindi nuovi strumenti per un flusso digitale in odontoiatria, riducendo al minimo gli errori e ottimizzando la diagnosi prima dei trattamenti.

Scanner intraorale

Gli scanner intraorali rappresentano potenti dispositivi per la rilevazione dell’impronta dei denti ottica. Il nostro scanner intraorale TRIOS® 3Shape è un apparecchio che raccoglie informazioni sulla forma e le dimensioni delle arcate dentarie e dei denti (o sulla posizione di impianti dentali) attraverso l’emissione di un fascio luminoso ricatturato attraverso telecamere ad alta risoluzione.

Le informazioni raccolte da queste telecamere vengono processate da un potente software, che ricostruisce in maniera accurata il modello 3D delle strutture desiderate.

L’impronta digitale è spesso molto gradita dal paziente che non soffre del fastidio o senso di soffocamento generati dalle tradizionali paste da impronta.

Si ottengono modelli virtuali delle arcate dentali, che possono essere salvati nel computer o spediti via email ad un laboratorio odontotecnico.

Scanner intraorale Trios
Faccette dentali estetiche

Radiologia digitale:
CT Cone Beam e Telecranio

La TAC Cone Beam 3D è una moderna metodologia diagnostica che consente di generare un’immagine tridimensionale del cranio (o di alcune sue aree).

Il nuovo TC Cone Beam permette di ottenere una scansione a 360°. Un maggior numero di immagini significa una nitidezza superiore e più precisione nelle diagnosi.

Questa tecnologia fornisce immagini bidimensionali e tridimensionali: dati che l’odontoiatra utilizza per pianificare con più precisione ogni fase del trattamento. Inoltre si riducono in modo drastico le emissioni di raggi X.

Il telecranio è un esame che consente di ottenere immagini del cranio su cui effettuare specifiche analisi cefalometriche: consente di valutare i tipi facciali, le caratteristiche di crescita, le strutture ossee ed i profili delle parti molli, evidenziando eventuali anomalie delle ossa mascellari e dei denti (e dei loro rapporti). È così possibile pianificare e monitorare specifici trattamenti di tipo correttivo (ad esempio, in caso di malocclusioni).

Terapie computer-guidate

Chirurgia orale

La chirurgia computer-guidata è la rivoluzione nel trattamento implanto-protesico e rende ogni intervento mini-invasivo, predicibile e accessibile a tutti.

Consiste nel progettare perfettamente l’intervento da eseguire sul computer dopo aver rilevato le impronte delle arcate dentarie con uno scanner intraorale e dopo aver eseguito una Cone Beam CT, direttamente in studio.

La piani?cazione dell’inserimento degli impianti e il perfetto allineamento dei denti viene poi eseguita in bocca grazie ad una mascherina chirurgica stampata con tecnologie 3D, che appunto guida con precisione massima l’esecuzione dell’intervento.

Ortodonzia 

La diagnosi in ortodonzia viene svolta con la massima accuratezza, dopo una visita specialistica e l’esecuzione di accertamenti esclusivamente digitali di ultima generazione: esami radiologici (ortopanoramica e telecranio) digitali; analisi cefalometrica computerizzata, basata sul telecranio digitale; impronte delle arcate dentali digitali rilevate con lo scanner intraorale; fotografie della bocca e del viso digitali.

Questi consentono anche di pianificare l’intervento ortodontico e di condividere il progetto virtuale con il paziente. Successivamente si può eseguire anche una terapia ortodontica con mascherine trasparenti, quasi invisibili, che vengono prodotte al computer con tecnologia CAD/CAM.

Protesi dentale

Le protesi dentali sia su denti naturali sia su impianti vengono prodotte con tecnologia CAD/CAM, dopo aver rilevato le impronte delle arcate dentali con lo scanner intraorale. I manufatti protesici vengono progettati virtualmente al computer e prodotti con stampanti 3D oppure con fresatori elettronici, utilizzando materiali di ultima generazione (zirconia, PEEK, ecc.), con la massima precisione ed estetica.

Lo smile makeover (rifacimento del sorriso) viene eseguito con le faccette in ceramica attraverso una pianificazione al computer con un software dedicato, il Digital Smile Design, che permette al paziente di realizzare il “suo” sorriso!

I laser ad Erbium e a diodi

Tra gli strumenti all’avanguardia in grado di apportare benefici ai pazienti troviamo sicuramente i laser Erbium e a diodi, che consentono principalmente di effettuare terapie meno dolorose per i pazienti e più rapide (riduzione del gonfiore post-intervento).

Nel nostro Studio il laser a diodi trova applicazione in molteplici terapie: cira della carie, terapie parodontali, devitalizzazioni e ritrattamenti canalari, sbiancamento dentale, chirurgia orale, asportazione di neoformazioni (come afte, fibromi, fistole, herpes), etc.

Questo strumento interagisce direttamente con i tessuti, grazie al calore emanato. Agendo sulla parte interessata, il laser a diodi elimina i batteri dal tessuto, accelerando il processo di guarigione (la cicatrizzazione dei tessuti è più rapida).

Nella cura della carie, ad esempio, l’energia emessa dal laser Erbium vaporizza la carie e non va a intaccare il tessuto sano del dente. Rispetto al trapano cìè inoltre l’eliminazione delle vibrazioni, rendendo il trattamento più piacevole per il paziente.

Il laser consente anche una riduzione, o assenza, di anestetici. Maggiore comfort per il paziente quindi: una soluzione ideale anche per i pazienti più ansiosi o per i bambini.

Faccette dentali estetiche
microscopio odontoiatria

Microscopio Operatorio

Il Microscopio Operatorio è uno strumento indispensabile in un moderno e avanzato Studio odontoiatrico come il nostro: è determinante per rendere i trattamenti molto più precisi, predicibili e minimamente invasivi.

La possibilità di poter ingrandire fino a 25 volte un dettaglio ci permette di realizzare trattamenti con maggiore precisione e controllo, anche grazie alla possibilità di illuminazione: uniforme, a elevato contrasto e priva di ombre.

Il microscopio permette di mostrare i dettagli ingranditi su uno schermo: soprattutto in fase di diagnosi ma anche durante il trattamento aumenta la partecipazione del paziente.

Uno strumento quindi molto importante, a partire dalla diagnosi in prima visita, fino a trattamenti come protesi dentali (per un meticoloso controllo dei nostri manufatti) e chirurgia orale: casi più complessi dove una visione più ampia e più chiara del campo operatorio e rende più sicuro l’intervento.

Un’altra terapia in cui il microscopio garantisce grandi vantaggi è l’endodonzia (devitalizzazioni), in cui si lavora all’interno del dente, su strutture molto piccole, poco illuminate e quindi difficilmente visibili.

Sedazione cosciente con protossido d’azoto

La sedazione cosciente è una tecnica di rilassamento utile in tutti gli interventi. La somministrazione gestita di una miscela a base di ossigeno e di protossido di azoto, avviene attraverso una mascherina nasale.

La sedazione cosciente consente dunque di eliminare l’ansia e la paura del dentista, permettendo ai nostri specialisti di effettuare le cure con la massima tranquillità.

Il paziente durante la sedazione rimane perfettamente vigile, tranquillo e collaborativo.

I nostri pazienti sono così più sereni e più soddisfatti, per un lavoro svolto in pieno relax e con risultati eccellenti. La sedazione cosciente è ideale per bambini, pazienti odontofobici oppure con disabilità e/o patologie particolari.

 

sedazione cosciente Roma
centrifuga L-PRF

Centrifuga per L-PRF

Dopo una ferita, la cicatrizzazione comincia dalla formazione di un grumo di fibrina e di piastrine.

Attraverso la centrifuga per la preparazione del PRF si attua la centrifugazione del sangue del paziente, ottenendo un preparato costituito appunto da fibrina ricca di piastrine e di fattori di crescita.

Questo preparato detto PRF, blocca subito la fuoriuscita di sangue durante un trattamento e favorisce una più rapida guarigione dei tessuti.

Per ottenere questa fibrina naturale è sufficiente eseguire un prelievo di pochi cc. di sangue e centrifugarlo per alcuni minuti. Successivamente può essere usato sul paziente stesso per:

  • Agevolare il trattamento parodontale
  • Rendere più veloce la chiusura della gengiva dopo un’estrazione dentale
  • Aiutare la guarigione di alcuni impianti dentali
  • Ricoprire e proteggere un innesto osseo

Notizie dal blog

 

Contattaci

Prenota una visita
Scrivici.

2 + 6 =

Ambulatorio Odontoiatrico Dental T.A.S.C. S.r.l.
Direttore Sanitario: Prof. Livio Gallottini
C.F. - P.IVA 07340951008
COOKIE POLICY | PRIVACY POLICY

CONTATTI

Piazzale Filippo il Macedone 89
00124 Roma (Casal Palocco)
Edificio 5 - Piano 2 - Interni 2-3

+39 06 50917910
+39 329 8920084

SEGUICI