Cure dentali per bambini con Anestesia Totale a Milano e Roma

da | Ago 24, 2023 | Anestesia Totale, Dentista per Bambini, Special Care Dentistry

Quando i bambini totalmente non collaboranti devono curarsi i denti molti genitori ci chiedono se è possibile fare l’anestesia totale: “Si possono curare i denti nei bambini in anestesia totale?”

La nostra risposta è assolutamente sì, ma è molto difficile trovare chi, dove e come!

Un’altra domando molto frequente è se l’anestesia totale sia una tecnica sicura?

Anche in questo caso possiamo dire: sì.

Tentiamo di comprendere insieme come avvengono le cure dentali in età pediatrica e anestesia generale.

L’anestesia generale nei bambini tra i 3 e i 13 anni utilizzata per terapie odontoiatriche è una procedura sicura: nel 2018 Campbell insieme ai suoi collaboratori in uno studio dell’Università di Richmond in Virginia (USA) su 351 piccoli pazienti operati (13% al di sotto dei 3 anni di età) ha riportato solo l’1,1% di complicazioni perioperatorie.

Come possono essere curati i bambini in anestesia generale?

I piccoli pazienti devono obbligatoriamente svolgere una preospedalizzazione che prevede almeno:

  • visita cardiologica
  • ECG
  • analisi del sangue

L’anestesia totale per le cure dentali deve essere obbligatoriamente eseguita da un Medico Specialista in Anestesia e Rianimazione (Anestesista) e non può essere eseguita assolutamente in uno studio/ambulatorio dentistico, che non è autorizzato a svolgere tale metodica al suo interno.

I pazienti possono essere operati in:

  • ambulatorio chirurgico (in ambiente extraospedaliero o ospedaliero) in day surgery
  • sala operatoria (in ambiente ospedaliero) in ricovero ordinario

Nel caso dell’ambulatorio chirurgico, usualmente i pazienti vengono dimessi dopo massimo 2 ore di osservazione postoperatoria.

In particolare le procedure anestesiologiche possono essere le seguenti:

  • sedazione endovenosa profonda (RASS -4) in ventilazione spontanea
  • anestesia generale in ventilazione spontanea o assistita (con intubazione naso endotracheale)

Gli studi/ambulatori dentistici non sono autorizzati a praticare l’anestesia totale anche in presenza dell’Anestesista e ad acquistare i farmaci anestetici (farmaci ospedalieri o in fascia H).

Le uniche strutture autorizzate, protette e sicure sono gli ambulatori chirurgici o le sale operatorie delle case di cura (cliniche) private oppure gli ospedali pubblici.

Prenota Cure Dentali
Ospedale Privato a Roma e Milano

Pazienti in età pediatrica

I pazienti in età pediatrica vengono classificati nel modo seguente:

  • in base all’età:
    • a) fino a 6 anni (dentatura da latte)
    • b) tra 6 e 12 anni (dentatura mista)
    • c) dopo i 12 anni (dentatura definitiva)
  • in base allo stato di salute: a) sani b) affetti da patologia (autismo, ecc.)
  • in base al grado di collaborazione: a) collaboranti b) totalmente non collaboranti

Nel caso di bambini collaboranti o poco collaboranti vi è l’indicazione per la sedazione cosciente, sia inalatoria (con la maschera ed il protossido d’azoto) sia endovenosa (solo con il diazepam/valium) entrambe in studio dentistico.

Secondo la mia lunga esperienza invece nei casi di bambini totalmente non collaboranti vi è l’indicazione per l’anestesia totale.

Nei pazienti totalmente non collaboranti la sedazione cosciente non funziona!

Con l’anestesia totale viene indotto farmacologicamente il sonno: il paziente non è sveglio e cosciente, ma dorme ed è completamente incosciente!

A complicare le cure dentali c’è il fatto che spesso i piccoli pazienti quando sono totalmente non collaboranti non permettono né la visita né tantomeno di eseguire radiografie. Per questo motivo la diagnosi ed il piano di trattamento saranno quindi eseguiti solamente intraoperatoriamente durante l’intervento nel sonno.

I bambini sani (bambini senza disabilità fisiche e mentali) possono essere anch’essi totalmente non collaboranti ad esempio per la loro piccola età, che non gli permette di accettare l’anestesia locale con l’ago e l’uso dei trapani dentali in caso di carie profonde e di ascessi dentali con infiammazione, infezione e dolore. Sono spaventati e non comprendono il motivo per cui si stanno eseguendo le cure dentali.

La nostra Équipe è specializzata nei pazienti con bisogni speciali e soprattutto nei pazienti con Disturbo dello Spettro Autistico (https://www.liviogallottini.com/special-care-dentistry/autismo-e-cure-dentali-la-soluzione-idonea-per-i-pazienti-autistici/).

La cure dentali ai bambini possono essere somministrate dalla nostra Èquipe sia a Milano che a Roma:

Case di Cura a Milano:

  • Casa di Cura La Madonnina

Ambulatori chirurgici a Roma:

  • Ambulatorio Polispecialistico Medicalia
  • Ambulatorio Polispecialistico Medilab

Case di Cura a Roma:

  • Casa di Cura Villa Salaria Hospital

Quali cure dentali si possono somministrare ai bambini?

Nei bambini fino ai 6 anni, si avranno solo denti da latte. In questo caso si potranno eseguire:

  • estrazioni
  • otturazioni
  • pulizia dei denti
  • fluoroprofilassi topica
  • sigillature

Nei bambini tra i 6 ed i 12 anni, si avranno sia denti da latte sia denti definitivi. In questo caso si potranno eseguire:

  • estrazioni
  • otturazioni
  • devitalizzazioni (solo di denti definitivi)
  • protesi
  • pulizia dei denti
  • fluoroprofilassi topica
  • sigillature

Nei ragazzi dopo i 12 anni, si avranno solo denti definitivi. In questo caso si potranno eseguire tutte le prestazioni odontoiatriche come negli adulti.

Si cercherà sempre di recuperare (con eventuali devitalizzazioni) e ricostruire i denti definitivi gravemente compromessi, senza eseguire le estrazioni.

I denti da latte gravemente compromessi verranno invece sempre estratti. Questo perché i denti da latte devitalizzati tendono più facilmente a recidivare e a dare nuovi ascessi rispetto ai denti definitivi e non è raccomandato avere questo rischio perché sarebbe necessario reintervenire nei piccoli pazienti in anestesia totale! L’estrazione di un dente da latte potrebbe teoricamente creare una mancanza di spazio per il corrispettivo dente definitivo di sostituzione e questa eventuale complicazione potrebbe portare in caso ad una mal posizione del dente definitivo, evenienza questa comunque da preferire ad ascessi ripetuti sul dente da latte oppure ad ulteriori anestesie totali successive alla prima. Nel caso si potranno considerare in futuro un mantenitore di spazio od un’eventuale terapia ortodontica. L’estrazione dei denti da latte potrebbe provocare una riduzione temporanea della capacità masticatoria, ma questa rappresenta un compromesso temporaneo da preferire agli ascessi ripetuti!

L’anestesia totale permette di avere un grande vantaggio, cioè quello eseguire terapie multiple in un solo appuntamento. Nello studio suddetto di Campbell la durata media di un intervento operatorio è stata di 1,7 ore e nel 48% dei casi sono stati curati da 10 a 18 denti! Anche noi abbiamo un tempo medio di cura molto simile!

Il dolore postoperatorio è assente. Non c’è sanguinamento perché vengono applicati punti di sutura riassorbibili che cadranno da soli in 45/60 giorni dopo l’intervento.

Scrivi su WhatsApp!

Cure dentali in una sola seduta

Il trattamento multiplo in una sola seduta che la nostra Èquipe odontoiatrica esegue in anestesia totale viene chiamata “riabilitazione dentale globale”.

A chi si devono rivolgere genitori, familiari per curare i bambini non collaboranti?

L’offerta della sanità pubblica è poca, ma esiste, anche se purtroppo con lunghe liste di attesa. Ad esempio sul territorio di Roma si hanno:

  • Ospedale pediatrico Bambino Gesù
  • Policlinico Agostino Gemelli
  • Policlinico Umberto I (Ospedale George Eastman)

Quando si viene curati in struttura pubblica bisogna sempre considerare che sui denti definitivi gravemente compromessi vengono di solito eseguite solo estrazioni (terapia demolitiva), mentre la mia Èquipe esegue anche devitalizzazioni (terapia ricostruttiva)…!

Fondamentale nella cura dentistica in anestesia totale nei bambini piccoli è sia la figura dell’Anestesista, che deve essere un Super Specialista per i pazienti in età pediatrica, sia la struttura dove si opera, che deve essere attrezzata adeguatamente per gestire perioperatoriamente i piccoli pazienti in modo sicuro e protetto anche in eventuali situazioni di emergenza medica.

La mia Équipe di alta specializzazione esegue prestazioni di odontoiatria chirurgica in pazienti in età pediatrica (anche al di sotto dei 6 anni di età) in regime esclusivamente privato in ambiente extraospedaliero o ospedaliero a Milano e Roma.

Scrivi su WhatsApp!

02 - Special Needs Form

Necessito cure dentali per un paziente con bisogni speciali...

Vorrei essere contattato...

Clicca qui per leggere l'informativa sulla privacy...

11 - Prenota Visita

Compila il modulo essere ricontattato

 

Clicca qui per leggere l'informativa sulla privacy...

Questo si chiuderà in 0 secondi